venerdì 23 ottobre 2009

Corte di Cassazione contro Ratzinger (40727): per la Cassazione, coppie di fatto, coppie omosessuali (gay, lesbiche e quant'altro) sono una FAMIGLIA


Sconfitta la linea Ratzinger dalla Corte di Cassazione.

La famiglia non è fatta dal rapporto di un uomo e una donna come vorrebbe Ratzinger, ma, come dice la Corte di Cassazione che sentenziando contro un extracomunitario originario di Tirana, condannato dalla Corte d’Appello di Cagliari, per reati di maltrattamenti in famiglia aveva fatto ricorso affermando che la norma censurata dall’articolo 572 doveva applicarsi solo alle famiglie conviventi “more uxorio”. Nel cassare quel ricorso la Corte di Cassazione ha detto: “alla famiglia deve intendersi riferito ogni consorzio di persone fra le quali, per strette relazioni e consuetudini di vita, siano sorti rapporti di assistenza e solidarietà per un apprezzabile periodo di tempo.”

Dunque la parola famiglia si applica a delle relazioni, non ai sessi che costruiscono le relazioni. Il termine famiglia si applica ad un consorzio di persone fra le quali, per strette relazioni e consuetudini di vita, siano sorti rapporti di assistenza e solidarietà. Dunque, anche quando sorgono relazioni omosessuali.
La norma penale, secondo la sentenza N. 40727 della Corte di Cassazione, di cui all’articolo 572 c.p. si estende anche alle “coppie di fatto” che la Cassazione definisce come “famiglie di fatto”.

Ratzinger e i cattolici muovendo guerra al tentativo di delegittimare le famiglie che non fossero fra uomini e donne e di impedire il matrimonio fra persone dello stesso sesso, hanno, di fatto, aggredito la società civile e la Costituzione della Repubblica.
Ancora una volta, il significato di famiglia, non va a definire ciò che un uomo e una donna hanno contratto col matrimonio, ma la scelta di persone che costruiscono delle relazioni e che il matrimonio, sempre e comunque, sarebbe tenuto a ratificare qualora le persone ne chiedessero la ratifica.

22 ottobre 2009
Claudio Simeoni
Meccanico
Apprendista Stregone
Guardiano dell’Anticristo
P.le Parmesan, 8
30175 – Marghera Venezia
Tel. 3277862784
e-mail claudiosimeoni@libero.it

Nessun commento:

Posta un commento